firenze marathon

    32^ FIRENZE MARATHON

    275 183 Venezia Triathlon

    Penso che condividere una gara come la maratona con i propri compagni di avventura, rafforzi il sentimento di amicizia, perchè si vivono gli stessi dubbi, le stesse insicurezze, gli stessi stati d’animo. Ci si capisce a vicenda. E si ricordera’ sempre quella maratona anche per la compagnia che si è vissuta in quei giorni.

    Grande tracciato la Firenze Marathon. Impegnativo spesso fastidioso sia per le strade strette e la pavimentazione difficile, per quei falsipiani impercettibili ma continui, per quel fantastico cavalcavia al 32mo. Meteo perfetto, forse un po’ freddo. Unico neo i ristori dove abbiamo trovato bicchieri anziche’ bottiglie.
    Per il resto panorama strepitoso. Passaggi nel cuore di Firenze, kilometri immersi nel verde autunnale della Toscana.
    Alle griglie di partenza Denis Sabba Guido Rizzo, Daniele Busetto, Paolo Lepsky ed io.
    Grandi crono per tutti. In assoluto Denis con 3h03. Guido, sbagliando i primi 14 km corsi ben al di sotto dell’andatura stabilita ma chiudendo con un importante 3h22, Daniele 3h47 soffrendo dal 30mo con crampi e dolori alla gamba e Paolo in griglia con noi mettendo in preventivo un’eventuale ritiro che purtroppo e’ avvenuto.
    E Stefano Vizzini presente fra il pubblico che urlando Venezia Triathlon ci ha fatto sentire come a casa.
    E alla fine io. Io che non ho mai pensato di correre Firenze, io che dal momento dell’iscrizione ho pensato di correrla per arrivare e basta ma che giorno dopo giorno sono entrata in lei fino a correrla in leggerezza e serenita’ interpretandola come una 21 dilatata, nonostante una gestione che poteva sicuramente essere migliore.
    Grazie Nicola per questo anno incredibile.

    Baci e abbracci.
    Cri

    465 – 108 SM40 SABBA DENIS 03:03:44
    1298 – 152 SM50 RIZZO GUIDO 03:22:31
    2535 – 28 SF45 SACCHETTO CRISTINA 03:38:26
    3361 – 773 SM40 BUSETTO DANIELE 03:47:55